58499-TCI_Palazzo_della_Farnesina_Maeci_Atrio_d_onore_2

APRE AL PUBBLICO IL PALAZZO DELLA FARNESINA

Dal 18 Gennaio 2017 al 31 Dicembre 2017

ROMA

LUOGO: Palazzo della Farnesina

ENTI PROMOTORI:

  • Touring Club Italiano

SITO UFFICIALE: http://www.collezionefarnesina.esteri.it

 

COMUNICATO STAMPA:
Il Touring Club Italiano, dopo l’apertura del Palazzo del Quirinale nel 2015, si prepara ad un’importante nuova collaborazione per permettere di accogliere ilpubblico, con i suoi  Volontari per il Patrimonio Culturale, al Palazzo della Farnesina e alla raccolta d’arte contemporanea conservata nelle sale di rappresentanza e nei corridoi della sede del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

La Collezione Farnesina nasce nel 2000 su iniziativa dell’allora Segretario Generale Ambasciatore Umberto Vattani, per sottolineare un preciso indirizzo progettuale del Ministero, che ha fatto della ricerca artistica contemporanea un ambito d’intervento strategico della propria politica culturale.
A partire da un primo significativo nucleo di acquisizioni, che videro la commissione di un importante apparato decorativo e di numerose opere d’arte nel corso degli anni Cinquanta e Sessanta, l’operato di diversi comitati scientifici ha dato vita nel corso del tempo a una selezione che ha raccolto opere di altissimo profilo per la storia dell’arte italiana del Novecento.
Alcuni dei più famosi artisti in collezione sono: Kounellis, Novelli, Vedova, Pistoletto, Mauri, Alviani, Marini, Martini, Dorazio, Accardi, Sanfilippo, Spalletti, Merz, Rotella, Fioroni, Maselli, Varisco, Garutti, Galliani, Tirelli, Nunzio, Favelli, Ruffo e Pietrella.

Solitamente aperta solo in occasioni straordinarie, da gennaio la Collezione Farnesina si potrà ammirare ogni ultimo venerdì del mese grazie ai Volontari del Touring Club Italiano per il Patrimonio Culturale, tra i quali molti sono studenti delle principali università romane. Le visite accompagnate si terranno dalle 10 alle 16 con prenotazione dal sito internet: www.collezionefarnesina.esteri.it.

The Italian Touring Club, after the opening of the Quirinale Palace in 2015, is preparing for an important new collaboration to allow to welcome ilpubblico, with its Volunteers for Cultural Heritage, to the Farnesina and the collection of contemporary art preserved in the boardrooms and corridors of the headquarters of the Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation.

The Farnesina Collection was founded in 2000 on the initiative of the then Secretary General Ambassador Umberto Vattani to emphasize a specific design guidelines of the Ministry, which has made contemporary art an area of ​​strategic intervention of its own cultural policy.
From a first significant core of acquisitions, which saw the commission of an important decorations and numerous works of art in the course of the fifties and sixties, the work of various scientific committees has led over time to a selection who collected works of the highest profile for the history of Italian art of the twentieth century.
Some of the most famous artists in the collection are: Kounellis, Novelli, Widow, Pistoletto, Mauri, Alviani, Marini, Martini, Dorazio and Accardi, Sanfilippo, Spalletti, Merz, Wheel, Fioroni, Maselli, Varisco, Garutti, Galliani, Tirelli, Nunzio , Favelli, Ruffo and Pietrella.

Usually open only on extraordinary occasions, from January the Farnesina Collection you can admire every last Friday of the month thanks to the Italian Touring Club Volunteers for Cultural Heritage, many of whom are students of the leading universities in Rome. The visits will take place accompanied by 10 to 16 with reservations from the website: www.collezionefarnesina.esteri.it.