Questi i Concerti a Roma da non perdere nel 2015:

EINAUDI

Concerto Ludovico Einaiudi – il 2 e 3 Dicembre – AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (Sala Santa Cecilia)

musica all'ombra di san pietro

In occasione del Giubileo della Misericordia, Roma Classica organizza “Musica all’ombra di San Pietro”, una rassegna di concerti di musica sacra e arie d’opera“ – dal 2 Dic. 2015 al 28 Dic. 2016 – AUDITORIUM AUGUSTINIANUM (Via Paolo V 25, Roma)  – link: http://www.romatoday.it/eventi/concerti/musica-all-ombra-di-san-pietro.html

venditti

Concerto Antonello Venditti – il 27 e 28 Dicembre – STADIO OLIMPICO

lorenzo1

 Concerto Jovanotti –  il 27/28/30 Dicembre – PALALOTTOMATICA

Mario-Biondi

Concerto Mario Biondi – il 29 Dicembre – AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

tullio

Concerto Tullio de Piscopo – il 30 Dicembre – TEATRO QUIRINO (Via delle Vergini 7)

 

 

 

 

 

 

 

Apertura della Porta Santa, Roma, 8 dicembre 2015 – L’evento che dà inizio ufficialmente al Giubileo Straordinario della Misericordia è il rito dell’apertura della Porta Santa alla Basilica di San Pietro.

Il giorno dell’Immacolata Concezione, Papa Francesco aprirà proprio la Porta Santa della Basilica di San Pietro.

La Santa Messa dell’apertura inizierà alle 9.30 in Piazza San Pietro.

Comincerà così il Giubileo Straordinario della Misericordia, anche se Papa Francesco, durante l’Angelus dell’1 novembre, ha annunciato che questo evento tradizionale verrà anticipato da un’apertura di una porta Santa nella Repubblica Centrafricana, il 29 novembre.

La Porta Santa è la porta di una Basilica che viene murata e aperta solo in occasione di un Giubileo. Attraversando la Porta Santa si ottiene l’indulgenza plenaria.

La prima Porta Santa del mondo è contenuta nella Basilica di Collemaggio aL’Aquila. Nel capoluogo abruzzese si tiene ogni anno un Giubileo, laPerdonanza.

A Roma, hanno una Porta Santa anche le basiliche di San Giovanni in Laterano,San Paolo fuori le mura e Santa Maria Maggiore.

Oltre alle quattro basiliche romane, sono luoghi di pellegrinaggio a Roma per ottenere l’indulgenza giubilare anche San Lorenzo fuori le Mura, Santa Croce in Gerusalemme e San Sebastiano fuori le Mura, nonché il Santuario del Divino Amore e la chiesa di Santo Spirito in Sassia (“Santuario della Divina Misericordia”).